In viaggio con i campioni

Scritto da amministratore. Pubblicato in sport coaching

In viaggio con i campioni è un progetto che nasce, prima di tutto, da una forte e comune passione per lo sport. Nasce da chi lo pratica, da chi lo vive, da chi lo ama, da chi sente l’esigenza di utilizzare i valori che solo quest'ultimo è in grado trasmettere, come strumento educativo e sociale. In viaggio con i campioni è un'idea, un piccolo sogno che abita nella mia testa da qualche anno e che ho voluto fortemente realizzare, condividendolo con grandi atleti che hanno scritto pagine importanti di storia dello sport italiano.

Luca tencatiLuca Tencati

Inizia la sua carriera da professionista nella massima serie a soli 17 anni con la Sisley Treviso, debuttando dopo solo un anno con la nazionale Italiana. A Treviso gioca 7 anni per poi passare a Modena per le successive due stagioni e a Vibo nel 2009. Da qui la chiamata di Piacenza, dove firma per altri 7 lunghi anni raggiungendo e superando un importante record nel fondamentale che più lo caratterizza (1000 muri). Dopo 20 anni da protagonista nella massima serie, nel luglio 2017 conclude la sua carriera collezionando 6 campionati italiani, 5 coppe Italia, 5 supercoppe italiane, 3 Champions League, 4 Coppe CEV, 1 supercoppa europea, ricevendo elogi da colleghi, allenatori, dirigenti e tifosi, non solo per le sue comprovate doti tecnico tattiche ma anche per la sua grande umiltà e correttezza dentro e fuori dal campo.

 

efrem morelliEfrem Morelli

Nel 2000 a causa di un incidente in una gara di motocross diventa paraplegico. Negli anni successivi trova la sua dimensione nel nuoto e già nel 2005, inizia l’attività agonistica. Con dedizione ed impegno riesce a collezionare ben 35 titoli italiani e diversi primati in più discipline. Partecipa ai mondiali in Sud Africa, Canada e Messico ed a tre campionati europei in Germania, Olanda e Portogallo, dove riesce a vincere una medaglia di bronzo nei 100 e un oro nei 50 m rana. Nella carriera di Efrem non mancano nemmeno le olimpiadi: nel 2008 viene convocato a Pechino, nel 2012 a Londra e nel 2016 a Rio dove tutti gli sforzi vengono ripagati con un'importantissima maglia di bronzo. Morelli, diventato negli anni un importante punto di riferimento della nazionale italiana, continua tutt'ora la propria attività agonistica.

 

 

Tra conferenze ed incontri, attraverso un tour vero e proprio tra istituti scolastici, società sportive ed associazioni, racconteremo esperienze personali, aneddoti e curiosità, aprendo spazi di riflessione su tematiche sempre più importanti ed attuali come:

• La magia dello sport
• Il gruppo e l'importanza di fare squadra
• Integrazione e superamento delle barriere
• Sport, inclusione e disabilità
• Il fair play
• La sconfitta trasformata in insegnamento
• Promozione di un corretto stile di vita attraverso esempi positivi
• Giovani atleti: potenzialità, vocazione e futuro
• Attività sportiva, salute e benessere

In viaggio con i campioni, in viaggio con le emozioni
 - 

 

 

Stampa